centralizzati-02.jpg

Collaudo della sala tecnica in Azienda

Sala tecnica

Nel box sono collocate le tecnologie di funzionalità che gestiscono l’intero impianto. La divisione progetti Hydropress concepisce e sviluppa la sala tecnica in funzione della modularità dell’impianto e degli accessori richiesti dal cliente. L’unità, completata in ogni particolare, viene costruita e collaudata severamente nei reparti di prova tecnica di B&C Hydropress in Italia. Questo offre significativi vantaggi: la consegna dell’impianto chiavi in mano funzionante in tempi brevissimi e la sicurezza di una gestione tecnologica sicura e affidabile garantita dal costruttore. 

 

Ogni pista di lavaggio è attrezzata con:

• Pannello comandi con gettoniera, a disposizione del singolo utente, dotata di 4 pulsanti per la scelta di una o di tutte quattro le fasi lavaggio: shampoo - risciacquo - protettivo - risciacquo antimacchia.

• Lancia di lavaggio con pistola perdente alle basse pressioni collegata ad un braccio con tubo in gomma antimacchia a raccordo girevole

• Braccio girevole a 360° e doppio braccio girevole (per spazzola su richiesta).

 

Principali componenti tecnologici all’interno della sala tecnica:

• Addolcitore delle acque primarie ( sistema duplex con 2 bombole e tino salamoia)

• Apparecchiatura di trattamento dell’acqua ad osmosi inversa, con recupero e riutilizzo del 100% dell’acqua trattata osmotica e concentrato (permeato/scarto)

• Caldaia (a gas metano o gpl o gasolio)  per il riscaldamento istantaneo dell’acqua con accumulo

• Gruppi pompa/motore alta pressione: uno per ogni pista. Pompe sovradimensionate (pressione nominale di 200 bar, 15lt/min, 1440 giri, e utilizzata a 100 bar, 11lt/min) con pistoni in ceramica, che essendo pilotati da un inverter  e un PLC garantiscono lunga durata di funzionamento.

• Pompe dosatrici elettromagnetiche speciali 400bat./min per detergente e protettivo; consentono una miscelazione ottimale e calibrata dei prodotti chimici nell’acqua. 

• sistema anti-gelo, completo di compressore d’aria, con nebulizzazione di fluido speciale anticongelante (optional)

• Quadro elettrico completo di

- interruttori generali e settoriali

- fusibili e protezioni magnetotermiche

- PLC (Programmed Logic Controller) per il controllo automatico programmato di funzionamento

- Inverter ( uno per ciascun gruppo motore/pompa) che consente un utilizzo fluido e sicuro della lancia spruzzo senza contraccolpi nei repentini innalzamenti ed abbassamenti di pressione


Agenzia web: Aixberg